FINITURE, COLORI E TEXTURE

Brombal dà al cliente la libertà di scegliere tra una vasta gamma di colori. Grazie alla tecnologia più evoluta dei nostri impianti di verniciatura riusciamo a combinare la tradizione italiana dell’uso del colore con un livello qualità tale da garantire il serramento un capolavoro la cui bellezza dura nel tempo.

Sono disponibili diversi tipi di vernici create per essere utilizzate a seconda dell’ambiente in cui il progetto verrà sviluppato, come per esempio le finiture adatte agli ambienti ad alta salinità come le località costiere.

Contattateci per valutare la finitura, il colore e la texture dei serramenti in acciaio e ottone Brombal nel vostro progetto.

PROCESSO SI BRUNITURA

Il prestigio dell’ottone deriva dalla sua finitura e dall’elevata resistenza alla corrosione che lo rende il materiale ideale per un’architettura raffinata. La speciale lega utilizzata nei nostri profili ha proprietà che conferiscono da una parte una resistenza superiore e dall’altra una leggera differenza nella patina evidente negli angoli, che evidenzia maggiormente l’autenticità artigianale dei prodotti Brombal.

PROCESSO DI VERNICIATURA

In Brombal il processo di finitura è considerato una delle fasi più delicate perché oltre a contribuire ad esprimere lo stile di ogni progetto ha la funzione di proteggere i profili dei serramenti dal tempo. Per questo motivo il processo di verniciatura è strategico per garantire la massima durata nel tempo. Il nuovo impianto robotico di verniciatura di ultima generazione rappresenta appieno la filosofia aziendale Brombal: rendere possibile la libertà di creare e una continua ricerca della perfezione.

IMPIANTO AUTOMATICO DI BRUNITURA

OTTONE BRUNITO CHIARO

OTTONE BRUNITO SCURO

ACCIAIO INOX
SCOPRI LE NOSTRE OPZIONI PER L’ACCIAIO

ACCIAIO INOX SCOTCH-BRITE

ACCIAIO INOSSIDABILE LUCIDATO

ACCIAIO INOSSIDABILE BRUNITO

UN MATERIALE SENZA TEMPO

ACCIAIO COR-TEN

ACCIAIO ZINCATO
INFINITE SOLUZIONI CROMATICHE

VENICIATURA A LIQUIDO

La verniciatura a liquido è una tecnica in cui un braccio robotizzato spruzza ad alta velocità un rivestimento (colore, inchiostro, vernice) sfruttando un sistema ad aria compressa sulla superficie metallica tramite l’utilizzo di pistole a spruzzo. Questo processo si svolge all’interno di una camera a pressione controllata che utilizza filtri di grandi dimensioni per creare un ambiente privo di polvere e particelle in sospensione, in modo da ottenere una finitura perfetta. Terminata la fase di verniciatura i profili dei serramenti vengono inseriti in un forno ad alte prestazioni per essere asciugati e induriti, conferendo allo stesso tempo una finitura liscia e uniforme su tutta la superficie.

LE OPZIONI COLORE

-Distinctive Metals Collection: una finitura speciale applicata a mano.
-Verniciatura Ral e Texture: una vasta gamma di colori e texture.

DISTINCTIVE METALS COLLECTION

La collezione Distinctive Metals Collection è una famiglia di finiture a liquido di qualità superiore. A differenza di una normale verniciatura a liquido che crea uniformità di colore e una superficie liscia, le nostre finiture speciali e personalizzate hanno la capacità di dare vita a molteplici sfumature di colore, una superficie strutturata con effetti estetici che possono imitare l’aspetto di altri materiali come rame, bronzo, ferro, calcestruzzo, etc.

Ognuna di queste finiture speciali è il risultato finale di un lungo processo di sviluppo che si traduce in una finitura unica nel suo genere. Le Distinctive Metals Collection sono disponibili sia in versione standard che C5M per aree fortemente inquinate e/o ambienti costieri.

Contattaci

FINITURA STANDARD

Spessore: da 220 a 280 μm (micrometro).
Tutti i processi di verniciatura RAL & Texture Standard hanno quattro fasi iniziali che garantiscono un’elevatissima adesione tra il metallo di base e la vernice.

PROCESSO DI VERNICIATURA:
1. Sabbiatura di tutte le superfici dei profili con microsfere in acciaio inox (o altri sistemi di sabbiatura a seconda della finitura)
Risultati del processo:
– La superficie diventa ruvida, permettendo al primer e al colore di aderire meglio all’acciaio;
– Pulizia da sporco e rimozione dei contaminanti dalla superficie dell’acciaio
2. Applicazione della base di zinco:
a – primer a base di zinco epossidico, oppure
b – metallizzazione attraverso zinco fuso a spruzzo
Risultati del processo:
– Previene la ruggine e la corrosione
3. Applicazione del primer ad adesione epossidico
Risultati del processo:
– Sigilla il rivestimento di zinco
– Prepara la superficie metallica creando un forte legame con la finitura
4.I profili e gli accessori vengono poi verniciati con la relativa finitura e spessore
Risultati del processo:
– Rivestimenti protettivi resistenti e di lunga durata;
– Flessibilità nella scelta della finitura sia con superficie liscia o testurizzata.

Nota: L’acciaio inossidabile non richiede il rivestimento di zinco descritto al punto 2


FINITURA PER AMBIENTI COSTIERI E AD ALTO INQUINAMENTO

Spessore: da 300 a 360 μm (micrometro).
Tutte le pitture C5M RAL & Texture necessitano di quattro fasi che garantiscono un’altissima adesione tra il metallo base e la vernice, garantendo un’elevatissima resistenza nell’ambiente marino e/o in aree molto inquinate.

PROCESSO DI VERNICIATURA:
1. Sabbiatura di tutte le superfici dei profili con microsfere in acciaio inox
(o altri sistemi di sabbiatura, a seconda della finitura).
Risultati del processo:
– La superficie diventa ruvida, permettendo al primer e al colore di aderire meglio all’acciaio
– Pulizia della superficie dell’acciaio da sporco e contaminanti
2. Applicazione della base di zinco:
a – Primer a base di zinco epossidico, oppure
b – Metallizzazione attraverso zinco fuso a spruzzo;
Risultati del processo:
– Previene la ruggine e la corrosione
3. Applicazione del primer ad adesione epossidico
Risultati del processo:
– Sigilla il rivestimento di zinco
– Prepara la superficie metallica creando un forte legame con la finitura
4.I profili e gli accessori vengono poi verniciati con la relativa
finitura e spessore
Risultati del processo:
– Rivestimenti protettivi resistenti e di lunga durata
– Flessibilità nella scelta della finitura sia con superficie liscia che testurizzata

Nota: L’acciaio inossidabile non richiede il rivestimento di zinco descritto al punto 2


VERNICIATURA RAL & TEXTURE

Brombal offre verniciatura a liquido RAL con molteplici opzioni di colore disponibili. A seconda della località in cui il progetto sarà sviluppato, i serramenti saranno personalizzati con l’utilizzo di una vernice standard o specifica per zone costiere.

SCARICA LISTA COLORI RAL

FINITURA STANDARD

Spessore: da 220 a 280 μm (micrometro).
Tutti i processi di verniciatura RAL & Texture Standard necessitano di quattro fasi che garantiscono un’elevatissima adesione tra il metallo base e la vernice

PROCESSO DI VENICIATURA:
1. Sabbiatura di tutte le superfici dei profili con microsfere in acciaio inox
(o altri sistemi di sabbiatura, a seconda della finitura).
Risultati del processo:
– La superficie diventa ruvida, permettendo al primer e al colore di aderire meglio all’acciaio;
– Pulizia della superficie dell’acciaio da sporco e contaminanti
2. Applicazione della base di zinco:
a – Primer a base di zinco epossidico, oppure
b – Metallizzazione attraverso zinco fuso a spruzzo;
Risultati del processo:
– Previene la ruggine e la corrosione
3. Applicazione del primer ad adesione epossidico
Risultati del processo:
– Sigilla il rivestimento di zinco
– Prepara la superficie metallica creando un forte legame con la finitura
4.I profili e gli accessori vengono poi verniciati con la relativa
finitura e spessore.
Risultati del processo:
– Rivestimenti protettivi resistenti e di lunga durata
– Flessibilità nella scelta della finitura sia con superficie liscia o testurizzata

Nota: L’acciaio inossidabile non richiede il rivestimento di zinco descritto al punto 2.


FINITURA PER AMBIENTI COSTIERI E AD ALTO INQUINAMENTO

Spessore: da 300 a 360 μm (micrometro)
Tutte le pitture C5M RAL & Texture hanno quattro fasi iniziali che garantiscono un’altissima adesione tra il metallo base e la vernice, garantendo un’altissima resistenza all’ambiente marino e/o ad aree molto inquinate.

PROCESSO DI VENICIATURA:
1. Sabbiatura di tutte le superfici dei profili con microsfere in acciaio inox
(o altri sistemi di sabbiatura, a seconda della finitura).
Risultati del processo:
– La superficie diventa ruvida, permettendo al primer e al colore di aderire meglio all’acciaio
– Pulizia della superficie dell’acciaio da sporco e contaminanti
2. Applicazione della base di zinco:
a – Primer a base di zinco epossidico, oppure
b – Metallizzazione attraverso zinco fuso a spruzzo;
Risultati del processo:
– Previene la ruggine e la corrosione
3. Applicazione del primer ad adesione epossidico
Risultati del processo:
– Sigilla il rivestimento di zinco
– Prepara la superficie metallica creando un forte legame con la finitura
4.I profili e gli accessori vengono poi verniciati con la relativa
finitura e spessore
Risultati del processo:
– Rivestimenti protettivi resistenti e di lunga durata
– Flessibilità nella scelta della finitura sia con superficie liscia o testurizzata

Nota: L’acciaio inossidabile non richiede il rivestimento di zinco descritto al punto 2.